In una calda giornata di metà Giugno, abbiamo deciso di fare un giro nella falesia delle Gole di Fara San Martino (Chieti) visto che era da tanto tempo che volevamo farlo ma non riuscivamo mai a scegliere la giornata adatta... "cotta e magnata" in mattinata abbiamo deciso di andare finalmente a scalare in questo posto! Arrivati al paese di Fara San Martino bisogna seguire le indicazioni per le famose Gole, anche se, sono ben visibili già prima di entrare nell'abitato; finita la strada...
Siamo stati a visitare una delle ultime falesie nate in Abruzzo; alle pendici di Monte Magnola e' stata spittata una bella falesia di calcare con tanti stili di arrampicata... la parete rocciosa ci offre al momento 22 vie, ma ci sono potenzialità per altri bei tiri. Per la scheda completa della falesia visitate la sezione dedicata... Grazie all'esposizione, alla quota di 1300 mt e alla posizione immersa in un bosco, é possibile scalare anche durante le calde giornate...
Ai piedi del Monte Ocre, immersa in una natura incontaminata, si erge la piccola ma bellissima parete della falesia di San Panfilo D'Ocre  Scoperta da Maurizio Felici nel verde dei prati abruzzesi, la falesia si presenta su un caratteristico fungo di calcare dove la scalata e' prettamente di tecnica e le linee non sono mai banali. Manuela su Vegal   In una calda giornata di primavera abbiamo deciso di fare una visita a questa falesia che volevamo vedere gia' da tanto tempo,...
Siamo andati a fare visita anche alla scenografica falesia del Lago di Scanno che sorge proprio alle sue pendici  a pochi minuti di avvicinamento; anche qui ci sono stati dei restyling delle vecchie vie con l'apertura di nuovi tiri... siamo passati dagli 8 vecchi a 19!!! E' possibile scaricare l' elenco delle vie nell'apposita scheda falesia nel nostro sito WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT  La falesia offre bellissime placche di calcare grigio lavorato con gradi che vanno dal 5b al...
 
 
 
 
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
 
 
Venerdì, 20 Aprile 2012 20:17

ROCCAMORICE

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

LOCALITA': Roccamorice (PE)

TIPO DI ROCCIA: Calcare grigio molto compatto a buchi lo troviamo sulle vie di placca,mentre le pareti strapiombanti sono di calcare giallo,anch'esso molto compatto ma meno lavorato.

STRUTTURA DELLA PARETE: Con i suoi 2km di lunghezza,la Parete dell'Orso (questo è il suo vero nome) è tra le strutture più grandi d'Italia.

STILE DI ARRAMPICATA: Roccamorice offre ogni tipo d'arrampicata,con leggera prevalenza per le placche tecniche.Non mancano di certo gli strapiombi puri,di continuità.

DIFFICOLTA': Dal 5A al 8B (Livello medio 6C)

CHIODATURA : Ottima su quasi tutte le vie.Su alcune manca il moschettone in catena.Portare la longe per fare manovra di sicurezza.

SETTORI: Giallon,Strapiombi,Placche Grigie,Cinghiale Bianco,Pancia d'Elefante,Placche Nere,La Poltrona,I Buconi,Gare,Ghaza,La Pecorella Smarrita.

NUMERO TOTALE VIE: 204

ELENCO VIE: CINGHIALE BIANCO - GARE - GHAZA - GIALLON - BUCONI - TERRAZZO - LA POLTRONA - PANCIA D'ELEFANTE - PLACCHE GRIGIE - PLACCHE NERE - STRAPIOMBI - SETTORE "PENSILE" - LA PECORELLA SMARRITA 

ESPOSIZIONE: Sud

ALTITUDINE: 900 slm

PERIODO IDEALE: Tutto l'anno,ecetto le giornate invernali prive di sole.

COME ARRIVARE: Dal paese di Roccamorice,seguire le indicazioni per il Block House e dopo circa 4km deviare a destra,seguendo le indicazioni per l'Eremo di Santo Spirito.Procedere per un altro km e parcheggiare sulla sinistra,vicino ad una fontana.Procedere a piedi per pochi minuti,il settore Giallon è il primo che s'incontra.Dal settore Giallon si prosegue lungo la strada per circa 200 m fino ad un piccolo slargo sulla sinistra da cui parte il sentiero che conduce al settore Placche Grigie.da qui a sinistra per il settore Stapiomi,a destra per gli altri (da 5 a 15 min).Per il settore Pecorella Smarrita proseguire oltre il settore Giallon per 100m e scavalcare il guardrail a destra (i nomi delle vie sono scritti sul guardrail).Bisogna scendere con una corda doppia da 25 m da attrezzare su un grande fittone a U (5 min).

Letto 2241 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Agosto 2015 07:31
Devi effettuare il login per inviare commenti

NEWS

  • Pino's Day 2015
    Pino's Day 2015 A Prati di Tivo,il 27 dicembre 2015 ci sara' la giornata dedicata al ricordo del compianto Pino, scomparso l'inverno scorso…
  • Campo Imperatore - Spring Session 2015
    Campo Imperatore - Spring Session 2015 Anche quest'anno come ormai tradizione da piu' di un decennio a Campo Imperatore ci sara' la SPRING SESSION!!! Visto le…
    Leggi tutto...
  • AbruzzoVerticale & Climbook
    AbruzzoVerticale & Climbook Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da…
  • Nuove Vie a Fano Adriano
    Nuove Vie a Fano Adriano La falesia di Fano Adriano (TE) si sta arricchendo a vista d'occhio di nuove vie: oltre alle presenti si stanno…
  • El Cap: Barcollo ma... non mollo!!!
    El Cap: Barcollo ma... non mollo!!! 27 Ottobre 2013 - El Cap Presenta: barcollo ma...non mollo!!!Pre-iscrizione obbligatoria attraverso sito fasi, attraverso mail per gli amatori a…