Mercoledì, 03 Luglio 2013 15:09

UNGOLIANT: Gran Sasso, Secondo Pilastro di Pizzo d’ Intermesoli, parete est.

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 La via Ungoliant, di Roberto e Giuseppe Barberi, aperta il 18 maggio del 1986 (i primi quattro tiri) e il 6 settembre 1986. E' come molte delle vie dei fratelli Barberi (Medio Verme e Gaston, per tutti gli amici alpinisti), una bella via, logica e di stampo classico.Insieme al loro compagno di scalate abituale, Paolo Abbate, i fratelli pestiferi sono famosi sia per le loro linee alpinistiche, sia per le doti di scalatori, forti, determinati e con un bell' intuito. Oltre a questo è proverbiale la loro metodica nelle aperture, insomma, per farla breve, erano un po lenti.

01

Il fatto che di punto in bianco, un po stanchi dell' ambiente alpinisticio, un po stufi di lottare con l' alpe, abbiano deciso di farla finita con il Gran Sasso è stato un vero peccato, le loro vie sono sempre belle, logicissime, molto difficili e protette in modo tradizionale.

02


Famose sono anche le loro valutazioni: strette, maledettamente strette. Mitico è il VI- del terzo tiro della via King Kong' s Crack (limortacciloro!).
Grandi amanti dell' arrampicata libera hanno sempre cercato di evitare passaggi di artificiale ed è forse per questo che la linea della via ha una sua logica apparentemente perversa, come spiegheremo nel resoconto della nostra salita.

03 Primo Tiro

04 Secondo e terzo tiro

05

Possiamo dire che Ungoliant è la gemella dell Direttissima di Donatello Amore e Silvano Piazzoli, che infatti supera a destra il grande strapiombo che caratterizza in basso il filo del Secondo Pilastro, mentre Ungoliant lo supera a sinistra. Superato lo strapiombo, il resto della linea segue la logica dell' arrivare in vetta senza grossi danni e per via intuitiva.

06

07

08 Quarto Tiro VII-

Luca D' Andrea (di Sulmona), Ivo Scappatura (di Civitavecchia) ed io, l' abbiamo ripetuta il 29 giugno 2013 in 8 ore di arrampicata e ne siamo usciti contenti: una bella salita, renumerativa ed impegnativa.Essendo una salita tradizionale occorre il martello, non tanto per aggiungere chiodi, quanto per verificare lo stato di quelli in loco. I nut e una buona scelta di friend, è dobbligo.

09 Sesto Tiro

10

La valutazione complessiva è ED-, il grado massimo da superare è il VII-, ma non sono da sottovalutrae vari passaggi di VI Barberi. Se infatti il VII- ci è parso onesto, alcuni passaggi di VI, specie per la sostenutezza, ci sono parsi molto meno.

11 Ottavo Tiro

12

A proposito del VII-, passaggio sul quarto tiro, la logica avrebbe consigliato l' apritore di segiure l' evidente fessura alla radice dello strapiomdo - come del resto fa la gemella Direttissima, a pochi metri di distanza - i Barberi, invece, alla perenne ricerca della libera, hanno preferito passare sull' ostica placca a sinistra del tetto, forse peggiorandosi la vita. Sarebbe una buona idea per un' eventule ripetizione provare a verificare se quasta scelta sia stata ottimale o no.

13

14 Undicesimo Tiro

15

Poco chiara la relazione al sesto tiro che ci ha tratti un po in inganno. Alla fine, indecisi su dove passare (traversare ancora a sinistra ci sembrava troppo) abbiamo deciso di andare dritti, aprendo una variante diretta che alza non poco il grado della via (sempre VII-, ma protetto in modo aleatorio).
La roccia è buona, la via è bella, la difficoltà classica (senza variante), direi che è il caso di ripeterla. Ungoliant è una delle grandi vie del Secondo Pilastro di Pizzo d' Intermesoli, più facile della DiFederico-DeLuca, più difficile della Direttissima Amore, è una delle grandi classiche del Gran Sasso da non perdere.

fine

roberto iannilli

 Ripetizione di Ungoliant al II Pilastro di Pizzo d' Intermesoli. Ivo Scappatura, Luca D' Andrea e Roberto Iannilli

TESTO E FOTO DI ROBERTO IANNILLI

 

 

 

 

Letto 3683 volte Ultima modifica il Mercoledì, 03 Luglio 2013 18:08
Devi effettuare il login per inviare commenti

NEWS

  • AbruzzoVerticale & Climbook
    AbruzzoVerticale & Climbook Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da…
  • Nuove Vie a Fano Adriano
    Nuove Vie a Fano Adriano La falesia di Fano Adriano (TE) si sta arricchendo a vista d'occhio di nuove vie: oltre alle presenti si stanno…
  • El Cap: Barcollo ma... non mollo!!!
    El Cap: Barcollo ma... non mollo!!! 27 Ottobre 2013 - El Cap Presenta: barcollo ma...non mollo!!!Pre-iscrizione obbligatoria attraverso sito fasi, attraverso mail per gli amatori a…
  • Block'In'Loft
    Block'In'Loft Domenica 13 Ottobre 2013, Spoltore (Pe), gara d'arrampicata su struttura artificiale...tutte le info sulla locandina.          
  • MARATONA VERTICALE - FALESIA DEL VERDIN
    MARATONA VERTICALE - FALESIA DEL VERDIN Domenica 8 settembre 2013Una giornata interamente dedicata al verticale.Falesia del Verdin a Montebello di Bertona (PE)Otto ore di arrampicata:8.30 -…