In una calda giornata di metà Giugno, abbiamo deciso di fare un giro nella falesia delle Gole di Fara San Martino (Chieti) visto che era da tanto tempo che volevamo farlo ma non riuscivamo mai a scegliere la giornata adatta... "cotta e magnata" in mattinata abbiamo deciso di andare finalmente a scalare in questo posto! Arrivati al paese di Fara San Martino bisogna seguire le indicazioni per le famose Gole, anche se, sono ben visibili già prima di entrare nell'abitato; finita la strada...
Siamo stati a visitare una delle ultime falesie nate in Abruzzo; alle pendici di Monte Magnola e' stata spittata una bella falesia di calcare con tanti stili di arrampicata... la parete rocciosa ci offre al momento 22 vie, ma ci sono potenzialità per altri bei tiri. Per la scheda completa della falesia visitate la sezione dedicata... Grazie all'esposizione, alla quota di 1300 mt e alla posizione immersa in un bosco, é possibile scalare anche durante le calde giornate...
Ai piedi del Monte Ocre, immersa in una natura incontaminata, si erge la piccola ma bellissima parete della falesia di San Panfilo D'Ocre  Scoperta da Maurizio Felici nel verde dei prati abruzzesi, la falesia si presenta su un caratteristico fungo di calcare dove la scalata e' prettamente di tecnica e le linee non sono mai banali. Manuela su Vegal   In una calda giornata di primavera abbiamo deciso di fare una visita a questa falesia che volevamo vedere gia' da tanto tempo,...
Siamo andati a fare visita anche alla scenografica falesia del Lago di Scanno che sorge proprio alle sue pendici  a pochi minuti di avvicinamento; anche qui ci sono stati dei restyling delle vecchie vie con l'apertura di nuovi tiri... siamo passati dagli 8 vecchi a 19!!! E' possibile scaricare l' elenco delle vie nell'apposita scheda falesia nel nostro sito WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT  La falesia offre bellissime placche di calcare grigio lavorato con gradi che vanno dal 5b al...
 
 
 
 
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
 
 
Giovedì, 27 Febbraio 2014 13:20

Il firnone di Aprile...a Febbraio

Vota questo articolo
(1 Vota)

Campo Imperatore, 25 Febbraio 2014 ??? Non si direbbe proprio a guardare le condizioni in cui versa il GranSasso in questo Febbraio Febbraietto. Quello che doveva essese l' Inverno piu' freddo degli ultimi 100 anni e' stata la piu' grande bufala degli ultimi 1000 anni dopo la Santa Inquisizione.

20140225 132417

 Una bella giornata di sole a Campo Imperatore... se non fosse per il calendario che ce lo ricorda direi una giornata di fine Aprile sia per le temperature che per le condizioni della neve...che facciamo? Andiamo a fare quattro passi intorno agli impianti per vedere come versano i freeride piu' "a portata di mano" di Campo Imperatore.

20140225 132424

 20140225 132654

 A pochi minuti di cammino dagli impianti, abbiamo deciso di fare un giro su Monte Scindarella,visto che non si vedevano tracce recenti che andavano verso quel posto,  con il programma di lanciarci nella Fossa di Paganica, risalire la sella di Vallefredda, inboccare il canale sulla Nord di Monte Cristo e rituffarci a Vallefredda...

20140225 132810

 20140225 133017

 A guardare i crestoni che sovrastano lo Schioppatore mi vengono i brividi, tanto sono altri che sembrano stare li ad aspettare di cadere giu'da un momento all'altro.

20140225 133422

20140225 133813

20140225 134022

 Anche se le uniche tracce sono le nostre, non siamo carichi d'entusiasmo come le altre volte...forse perche' in cuor nostro sappiamo che non troveremo la bella polvere di Febbraio ma se ci va bene ci dovremo accontentare del Firn primaverile... ma dopotutto stiamo facendo pur sempre una bella passeggiata con un panorama mozzafiato...il resto non conta.

20140225 134137

 Arrivati sulla sommita' del Monte Scindarella scegliamo la "linea migliore" dove c'e' un po piu' neve dell'ultima flebile nevicata e dove il vento ha riportato qualcosina di simpatico.

20140225 134510

20140225 134512

20140225 134521

 Il primo tratto ci rincuora un po: una neve pressata e veloce ci guida verso la Fossa di Paganica...

20140225 134525

20140225 134605

20140225 134607

 Ma dopo poche centinaia di metri, la neve inizia a trasformarsi in firn... in fin dei conti pensavo peggio: di trovare il collone...invece mi sono dovuto ricredere, anche quel firn era piacevole in questo periodo di penuria!!!

20140225 134611

20140225 134727bn

20140225 134749

20140225 134837bn

 Piu' si perde quota e piu' l'animo inizia a rattristarsi un po... dove pensavamo di trovare ancora neve decente, ci interrompeva la surfata delle strisce di rocce ed erba... e invece di scendere la Fossa fino ai vecchi impianti, decidiamo di ripiegare verso la sella per risparmiarci un'inutile passeggiata in salita per tirarci ancora un paio di curve...

20140225 135531

 ...passiamo un po per campi...

20140225 140748

 ...risaliamo un po...

20140225 141405

 ...e ancora un po a piedi fino all'imbocco del canale di Monte Cristo!!!

20140225 141805

 Ci rimettiamo la tavola ai piedi e ci prepariamo per perdere ancora qualche altro centinaio di metri: la neve e' ancora "buona" contro ogni pronostico!!!

20140225 141817

 20140225 141851

20140225 141853

20140225 141902bn

 Nel canale il vento e il sole hanno giocato un po con la neve e si alternano zone di riporto con zone un po ventate...ma il ventato e' ormai trasformato in granatina primaverile... ci tuffiamo a Vallefredda per qualche altro minuto: si sorpassano comodamente le prime tre briglie e poi all'improvviso la neve finisce...

20140225 143352

 20140225 144116

...tavola in spalla, ci aspettano una quarantina di minuti a piedi e due belle birre fresche!!!

20140225 133629

Vincenzo & Manuela

 

 

 

 

 

 

Letto 1077 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Febbraio 2014 19:39
Devi effettuare il login per inviare commenti