Ai piedi del Monte Ocre, immersa in una natura incontaminata, si erge la piccola ma bellissima parete della falesia di San Panfilo D'Ocre  Scoperta da Maurizio Felici nel verde dei prati abruzzesi, la falesia si presenta su un caratteristico fungo di calcare dove la scalata e' prettamente di tecnica e le linee non sono mai banali. Manuela su Vegal   In una calda giornata di primavera abbiamo deciso di fare una visita a questa falesia che volevamo vedere gia' da tanto tempo,...
Siamo andati a fare visita anche alla scenografica falesia del Lago di Scanno che sorge proprio alle sue pendici  a pochi minuti di avvicinamento; anche qui ci sono stati dei restyling delle vecchie vie con l'apertura di nuovi tiri... siamo passati dagli 8 vecchi a 19!!! E' possibile scaricare l' elenco delle vie nell'apposita scheda falesia nel nostro sito WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT  La falesia offre bellissime placche di calcare grigio lavorato con gradi che vanno dal 5b al...
La falesia di Capestrano, in provincia di L'Aquila, ha avuto un restyling delle vecchie vie con l'aggiunta di nuovi bei tiri nel settore basso; siamo andati a visitarla quasi per caso alla ricerca di un posto tranquillo lontano dai climber della pasquetta e abbiamo notato che rispetto alle vie che avevamo nella guida erano nati altri bellissimi tiri... La falesia e' composta da tre settorini, di cui uno distaccato sulla sinistra con solo due vie, di calcare molto compatto prettamente su placca...
Dopo il glorioso Imperial Snowpark di Campo Imperatore degli anni '90, tra i primi d'Italia se non d'europa, c'e' stato un declino del panorama Freestyle del Gran Sasso Aquilano fino ad una quasi totale assenza nell'ultimo decennio tranne qualche sporadico tentativo di qualche volontario... ma qualcosa adesso ricomincia a muoversi... Forse Campo Imperatore vuole ritornare alla vecchia gloria?
 
 
 
 
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
 
 
Venerdì, 28 Aprile 2017 19:30

Lago di Scanno: restyling e nuove vie

Siamo andati a fare visita anche alla scenografica falesia del Lago di Scanno che sorge proprio alle sue pendici  a pochi minuti di avvicinamento; anche qui ci sono stati dei restyling delle vecchie vie con l'apertura di nuovi tiri... siamo passati dagli 8 vecchi a 19!!! E' possibile scaricare l' elenco delle vie nell'apposita scheda falesia nel nostro sito WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT 

20170424 10510320170424 113158

20170424 113426

La falesia offre bellissime placche di calcare grigio lavorato con gradi che vanno dal 5b al 7a+, tutte le vie sono ben protette e le soste di calata sono tutte  nuove con moschettone, dalle quali, arrivati incima alla via si puo' godere della splendia vista del lago incanstonato tra le montagne abruzzesi. 

20170424 12533520170424 130051
Manu su "La Streceneta"

20170424 134338
Manu su"La Ruva dej Chechecce"

20170424 134515
Manu su"La Ruva dej Chechecce"

Arrivati al lago di scanno la falesia e' ben visibile sul lato nord, avvolta in estate dal bosco sottostante e si consiglia di visitarla in periodi non troppo caldi, vista l'esposizione al sole per gran parte della giornata.

20170424 13504520170424 151045

IMG-20170424-WA0012IMG-20170424-WA0014

Vale davvero la pena di fare una visita a questa caratteristica falesia...

20170424 152419

20170424 161030

WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT  #ABRUZZOVERTICALE

 

Pubblicato in Falesie

La falesia di Capestrano, in provincia di L'Aquila, ha avuto un restyling delle vecchie vie con l'aggiunta di nuovi bei tiri nel settore basso; siamo andati a visitarla quasi per caso alla ricerca di un posto tranquillo lontano dai climber della pasquetta e abbiamo notato che rispetto alle vie che avevamo nella guida erano nati altri bellissimi tiri...
Capestano 01

La falesia e' composta da tre settorini, di cui uno distaccato sulla sinistra con solo due vie, di calcare molto compatto prettamente su placca con soste di calata e fix nuovi

Capestano 02Capestano 03

 Le vie sono molto belle di continuita' su tacche e goccine con passaggi di aderenza, anche se le vie sono poche, ci sono anche tiri belli lunghi fino a 33 metri

Capestano 05

Capestano 06

Capestano 04

Nella scheda principale abbiamo aggiornato la lista delle vie, anche se si trovano scritte in bella vista sotto ogni via

Capestano 07

Capestano 08

NUOVA SCHEDA DELLE VIE

WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT

Pubblicato in Falesie
Giovedì, 03 Dicembre 2015 15:01

Open Winter Season

 Una piacevolissima sorpresa ha innescato la bomba Freeride in centro Italia: una perturbazione artica ha scaricato piu' di un metro di polvere in tutte le montagne Abruzzesi dando inizio alla Freeride Season 2015/2016.

In fretta e in furia tiriamo fuori gli zaini invernali, artva, pala, sonda, un controllino al fondo della tavola e si va a letto con la scimmia da neve fresca!!!

 

Pubblicato in Alpinismo
Mercoledì, 22 Luglio 2015 07:17

IL VECCHIACCIO - Corno Piccolo - Seconda Spalla

La via del "Vecchiaccio" e' una delle vie piu' ripetute del Gran Sasso e la più famosa della parete ovest della seconda spalla,generalmente la stragrande maggioranza delle cordate preferisce evitare l'ultimo tiro,quello piu' difficile e psicologico, uscendo per il tiro con i chiodi a pressione dell’Aquilotti 72. Aperta da Pierluigi Bini con Massimo Marcheggiani ed il mitico “Vecchiaccio” Vito Plumari, la via segue delle bellissime fessure e, nell’abitudine dei ripetitori, supera una placca attrezzata a chiodi a pressione - l’originale passa invece più a sinistra ed ha un passo piuttosto difficile, protetto da un recente “spit galeotto”, che però resta ben lontano. Questo tiro è stato aperto da Bini in occasione della prima ripetizione, che è stata anche la prima solitaria. La via ha un tratto di VI- nella placca dell’Aquilotti 72 ed il resto viaggia sul V grado, sempre con arrampicata elegante su roccia perfetta.

Pubblicato in Alpinismo
Lunedì, 08 Giugno 2015 20:15

Caduta Massi Boulder Party

Poggio Umbricchio (TE) ha ospitato la terza edizione del "Caduta Massi Boulder Party", dopo uno stop forzato del 2009 a causa del sisma che ha colpito L'Aquila, il boulder e' tornato con grande entusiasmo sui sassi di arenaria di P.Umbricchio, per far avvicinare a questo modo di vivere l'arrampicata il maggior numero di persone possibili...e l'intento e' riuscito.

01

02

Grazie alla minuziosa organizzazione dello staff, l'evento si e' svolto nel migliore dei modi: il primo giorno e' stato dedicato all'accoglienza e alla sistemazione degli atleti, il sabato sono iniziate le attivita' sui massi sia per grandi che per bambini con istruttori specializzati, la domenica oltre al boulder e' stato organizzato anche un meeting di slackline con traversata sul fiume del vecchio mulino. 

 
03

04 

In entrambe le giornate e' stato possibile provare materiale test per mettersi alla prova sui massi con materiale tecnico specializzato messo a disposizione dallo staff organizzativo.

05

L'intento principale della manifestazione e' stato di portare il maggior numero di atleti per qualificare il territorio, e portare sempre piu' persone da fuori regione nel territorio del Parco per far conoscere le magie del nostro territorio, anche nella stagione estiva, nei comuni limitrofi a Poggio Umbricchio che vivono prevalentemente di turismo invernale.

06a

08

Prima di chiudere il report volevo spendere alcune parole sul lavoro editoriale dei Fratelli Parisse, Roberto e Luca: l'area di arrampicata di Poggio Umbricchio sara' inserita nella prima guida di arrampicata del centro italia dedicata al Boulder: Magia di Calcare che sara' distribuito a breve... non ci resta che aspettare ancora un po.

10

Arrivederci alla prossima edizione!!!

Pubblicato in Eventi
Sabato, 09 Maggio 2015 06:25

Vallone dei Ginepri - Gran Sasso d'Italia

03 Maggio 2015 - Gran Sasso d'Italia, salita dai Prati di Tivo con pausa al Rifugio Franchetti fino alla Sella dei due Corni e poi giu' per il Vallone dei Ginepri fin dentro alla Val Maone e rientro a Prati di Tivo.
 

Pubblicato in Video
Lunedì, 27 Ottobre 2014 08:39

Ottobre Firn Festival

Come dal titolo del video di Maurizio Casalini, quest'anno Ottobre ci ha regalato una bella botta di bianco: c'e' chi era a scalare su roccia e chi ha gia' tirato fuori l'attrezzatura da neve alla prima devicata di stagione, addirittura il Majelletta We Jump team ha tirato fuori le attrezzature dello snowpark per regalare ai riders del centro Italia una giornata di freestyle: non si scia solo in val Senales!!!

Pubblicato in Alpinismo

NEWS

  • Pino's Day 2015
    Pino's Day 2015 A Prati di Tivo,il 27 dicembre 2015 ci sara' la giornata dedicata al ricordo del compianto Pino, scomparso l'inverno scorso…
  • Campo Imperatore - Spring Session 2015
    Campo Imperatore - Spring Session 2015 Anche quest'anno come ormai tradizione da piu' di un decennio a Campo Imperatore ci sara' la SPRING SESSION!!! Visto le…
    Leggi tutto...
  • AbruzzoVerticale & Climbook
    AbruzzoVerticale & Climbook Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da…
  • Nuove Vie a Fano Adriano
    Nuove Vie a Fano Adriano La falesia di Fano Adriano (TE) si sta arricchendo a vista d'occhio di nuove vie: oltre alle presenti si stanno…
  • El Cap: Barcollo ma... non mollo!!!
    El Cap: Barcollo ma... non mollo!!! 27 Ottobre 2013 - El Cap Presenta: barcollo ma...non mollo!!!Pre-iscrizione obbligatoria attraverso sito fasi, attraverso mail per gli amatori a…