Giovedì, 08 Agosto 2019 06:22

Inaugurazione nuova Falesia a Prati di Tivo

E' appena nata una nuova falesia nel bosco dell'Aschiero che verrà inaugurata domenica 11 Agosto, a pochi minuti dal parcheggio dei Prati di Tivo!!! A dargli vita e' sta la storica Guida Alpina Pasquale Iannetti con Valerio Mosca, per gli appassionati della roccia che vogliono scalare al fresco d'estate senza camminare troppo...

 01 Abruzzo Verticale

02 Abruzzo Verticale

Sotto consiglio dello stesso Pasquale siamo andati a provare tutte le vie del primo settore, perche' a seguire ce ne sara' un altro gia' in fase di lavorazione: l'ambiente fresco e bucolico delle note faggete dei Prati di Tivo ci ha offerto 11 itinerari su dei blocchi che fanno da cornice ad una bellissima grotta naturale.

03 Abruzzo Verticale

04 Abruzzo Verticale

Le vie sono molto piacevoli, partendo da gradi molto semplici é una falesia consigliata soprattutto a corsisti, a chi vuole iniziare a tirare i primi tiri da primo di cordata e anche a chi vuole passare una giornata in un ambiente rilassante senza stress!

05 Abruzzo Verticale

06 Abruzzo Verticale

Come ogni falesia di nuova spittatura si consiglia l'uso del casco perche', non essendo ancora troppo frequentata c'e' ancora qualche sassolino che si muove o qualche scaglietta che potrebbe venire via, ma niente paura: la spittatura e' fatta a regola d'arte e non ci sono voli pericolosi!!!

07 Abruzzo Verticale

08 Abruzzo Verticale

 Tutte le vie presentano soste di calata certificate con moschettone, hanno bei movimenti, alcune non banali ma non di grado esagerato, il passaggio chiave e' sempre protetto così da non stressare troppo chi e' alle prime armi.

 09 Abruzzo Verticale

10 Abruzzo Verticale

Raggiungere la falesia e' facilissimo: dal parcheggio dei Prati di Tivo, prendere la strada che sale verso l'Arapietra, appena passato il Parco Avventura, qualche centinaia di metri dopo, si nota sulla destra un parcheggio delimitato da uno steccato con le indicazioni per la falesia; si parcheggia li, e si segue un sentiero segnalato da omini di pietra per 5 minuti massimo... basta guardare in alto dal parcheggio, i blocchi sono proprio sulla vostra testa!!!

12 Abruzzo Verticale

 ...ma le sorprese non finiscono qui...é in fase di lavorazione un altro settore... restiamo in attesa!!!
#AbruzzoVerticale

13 Abruzzo Verticale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Falesie
Martedì, 24 Dicembre 2013 11:37

"Il Porcellum" @ Fano Adriano

E' il 22 Dicembre, e alle porte del Natale in Abruzzo ancora si arrampica in falesia a maniche corte. Nella Falesia di Fano Adriano (TE) c'e' un nuovissimo multipich: "Il Porcellum" provato a pochi giorni della spittatura.

Studiato e creato dalle menti di Gianluca Di Benedetto e Paolo De Laurentis, si aggiunge alle altre vie a piu' tiri di Fano Adriano e si compone di 4 belle linee per un totale di circa 100 mt forse piu' che meno: parte a sinistra della vicina via chiamata "7F" per finire sulla stessa sosta finale in cima alla falesia.

01

02

Il Primo tiro gia' ci avverte del grado della via: su roccia ancora sporca a causa della recentissima spittatura si traversa verso sinistra, su placca, tacchette e scaglie fino alla chiusura ben ammanigliata,  fino alla prima sosata. Grado? Siamo sul 6A.

03

Manuela sul traverso del primo tiro

04

Dalla sosta si riparte subito con due bei monoditi in verticale per piegare leggermente a sinistra per 30 metri... qui il gioco si fa un po meglio ma non piu' facile, perche' lungo la via troviamo anche belle ronchie da tirare ma anche passaggini in aderenza non del tutto da ridere...per il grado siamo molto vicini al precedente; forse a causa della presenza dei bei maniglioni anche qualcosa in meno: diciamo un bel 5C+ 

05

06

Manuela "spalmata" in placca sul secondo tiro

07

08

Dalla sosta del secondo tiro parte un collegamento segnalato da una corda fissa, su "facile prato" fino ad arravare al secondo corpo roccioso in alto a sinistra che ingloba gli altri due tiri sempre su roccia bellissima, anche se ancora un po polverosa e sporchina a causa della giovane eta'.

09

La partenza del terzo tiro

10

Il terzo tiro gradato dagli apritori 6A+, e' quello piu' difficilino perche' comprende un passaggino delicato su placca a mio avviso di 6B pieno, per il resto e' ben protetto e molto divertente.

11

Stefano, Fabio e Massimo sul terzo tiro

12

I due tiri, con un po di cautela nell'allungare le protezioni nei punti di curvatura, possono essere uniti con un unico tiro con una corda di almeno 70 mt per saltare la sosta tra il 3° e 4° che e' abbastanza aerea...

13

14

Appesi alla sosta del terzo tiro.

15

Manu sul passaggio chiave del terzo tiro

16

17

Il quarto tiro e' quello defaticante che porta alla fine della via: siamo sul 5C ben ammanigliato ma perniente banale... se si sbaglia l'interpretazione della linea si finisce su placche lisce di grado bello alto!!! Questo tiro mette alla prova l'intelligenza verticale per sconfiggere la parete nel suo lato piu' debole!!!

18

Manu mi assicura appesa alla sosta del 3° tiro.

19

...e dopo questi bei tiri si arriva incima alla parete rocciosa su una sosta sotto ad un grosso masso molto comoda!!!

20

Per uscire dalla via si puo' optare per un sentierino un po aereo a sinistra del masso oppure si puo' continuare ad arrampicare ancora per qualche metro proprio addosso al masso (sempre protetti da spit).

21

Per tornare a valle basta seguire l'intuitivo sentiero in cresta che curva a sinistra segnalato da piccoli omini di pietra.

22

23

24

Si scende giu' per un brecciaio che si ricongiunge alla discesa dell'altro multipich "gli alberelli" e si torna al punto di partenza in pochi minuti di cammino.

25

Quando siamo riscesi dalla via abbiamo trovato Gianluca che stava appena liberando l'ultimo progetto "Goccia d'Argento": seconda libera dopo quella di Paolo qualche giorno prima.

La via e' consigliatissima a chi ama le vie a piu' tiri e non ha paura di trovarsi in ambiente "montano", le soste sono tutte ben attrezzate con catena e moschettone e in caso di "rinuncia" i primi due tiri possono essere scesi in moulinette con una corda da 80 Mt in un unico tiro e tra gli altri due tiri, Paolo ha attrezzato un percorso protetto da corde fisse che porta fino alla cima dove c'e' il sentiero.

BUON DIVERTIMENTO!!!

 

 

 

 

Pubblicato in Falesie
Mercoledì, 21 Novembre 2012 19:33

WORK IN PROGRESS

Finalmente siamo online con questo nuovo progetto per dare risalto a tutto ciò che riguarda l'arrampicata in Abruzzo..che sia in palestra indoor, in falesia o in alta montagna! Al momento stiamo lavorando per offrire un servizio con piu' informazioni possibili su questa attitudine a ricercare la verticalita' attaccati ad una corda nella regione abruzzo...abbiamo come obbiettivo di coinvolgere tutti gli utenti ad inserire schede, report e video: in questa prima fase saremo pieni di errori e di problemi ma piano piano diventeremo operativi e sempre piu' stabili...nel frattempo non perdeteci di vista!L

Lo staff di AbruzzoVerticale.


 

Pubblicato in Eventi
Venerdì, 20 Aprile 2012 17:27

WORK IN PROGRESS

Finalmente siamo online con questo nuovo progetto per dare risalto a tutto ciò che riguarda l'arrampicata in Abruzzo..che sia in palestra indoor, in falesia o in alta montagna! Al momento stiamo lavorando per offrire un servizio con piu' informazioni possibili su questa attitudine a ricercare la verticalita' attaccati ad una corda nella regione abruzzo...abbiamo come obbiettivo di coinvolgere tutti gli utenti ad inserire schede, report e video: in questa prima fase saremo pieni di errori e di problemi ma piano piano diventeremo operativi e sempre piu' stabili...nel frattempo non perdeteci di vista!L

Lo staff di AbruzzoVerticale.


 

Pubblicato in News