In una calda giornata di metà Giugno, abbiamo deciso di fare un giro nella falesia delle Gole di Fara San Martino (Chieti) visto che era da tanto tempo che volevamo farlo ma non riuscivamo mai a scegliere la giornata adatta... "cotta e magnata" in mattinata abbiamo deciso di andare finalmente a scalare in questo posto! Arrivati al paese di Fara San Martino bisogna seguire le indicazioni per le famose Gole, anche se, sono ben visibili già prima di entrare nell'abitato; finita la strada...
Siamo stati a visitare una delle ultime falesie nate in Abruzzo; alle pendici di Monte Magnola e' stata spittata una bella falesia di calcare con tanti stili di arrampicata... la parete rocciosa ci offre al momento 22 vie, ma ci sono potenzialità per altri bei tiri. Per la scheda completa della falesia visitate la sezione dedicata... Grazie all'esposizione, alla quota di 1300 mt e alla posizione immersa in un bosco, é possibile scalare anche durante le calde giornate...
Ai piedi del Monte Ocre, immersa in una natura incontaminata, si erge la piccola ma bellissima parete della falesia di San Panfilo D'Ocre  Scoperta da Maurizio Felici nel verde dei prati abruzzesi, la falesia si presenta su un caratteristico fungo di calcare dove la scalata e' prettamente di tecnica e le linee non sono mai banali. Manuela su Vegal   In una calda giornata di primavera abbiamo deciso di fare una visita a questa falesia che volevamo vedere gia' da tanto tempo,...
Siamo andati a fare visita anche alla scenografica falesia del Lago di Scanno che sorge proprio alle sue pendici  a pochi minuti di avvicinamento; anche qui ci sono stati dei restyling delle vecchie vie con l'apertura di nuovi tiri... siamo passati dagli 8 vecchi a 19!!! E' possibile scaricare l' elenco delle vie nell'apposita scheda falesia nel nostro sito WWW.ABRUZZOVERTICALE.IT  La falesia offre bellissime placche di calcare grigio lavorato con gradi che vanno dal 5b al...
 
 
 
 
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
 
 
AbruzzoVerticale

AbruzzoVerticale

Questo interessante articolo mi e' stato inviato dal boss della Wild Climb in persona, Mauro Marcolin, per farci conoscere come si lavora all'interno dei laboratori di www.ilrisuolatore.it e come da esso nascono anche le famose scarpette Wild Climb.

Giovedì, 06 Marzo 2014 19:24

AbruzzoVerticale & Climbook

Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da oggi AbruzzoVerticale e' completo di tutte le schede delle vie di ogni falesia, scaricabili in formato PDF per visionare tutte le vie di ogni settore: un vero e proprio ponte tra il nostro portale e Climbook!!! Ovviamente tutte le schede sono di proprieta' esclusiva di Climbook e tutti i diritti sono a loro riservati.

Grazie Climbook!!!

Giovedì, 27 Febbraio 2014 13:20

Il firnone di Aprile...a Febbraio

Campo Imperatore, 25 Febbraio 2014 ??? Non si direbbe proprio a guardare le condizioni in cui versa il GranSasso in questo Febbraio Febbraietto. Quello che doveva essese l' Inverno piu' freddo degli ultimi 100 anni e' stata la piu' grande bufala degli ultimi 1000 anni dopo la Santa Inquisizione.

Martedì, 24 Dicembre 2013 11:37

"Il Porcellum" @ Fano Adriano

E' il 22 Dicembre, e alle porte del Natale in Abruzzo ancora si arrampica in falesia a maniche corte. Nella Falesia di Fano Adriano (TE) c'e' un nuovissimo multipich: "Il Porcellum" provato a pochi giorni della spittatura.

Studiato e creato dalle menti di Gianluca Di Benedetto e Paolo De Laurentis, si aggiunge alle altre vie a piu' tiri di Fano Adriano e si compone di 4 belle linee per un totale di circa 100 mt forse piu' che meno: parte a sinistra della vicina via chiamata "7F" per finire sulla stessa sosta finale in cima alla falesia.

01

02

Il Primo tiro gia' ci avverte del grado della via: su roccia ancora sporca a causa della recentissima spittatura si traversa verso sinistra, su placca, tacchette e scaglie fino alla chiusura ben ammanigliata,  fino alla prima sosata. Grado? Siamo sul 6A.

03

Manuela sul traverso del primo tiro

04

Dalla sosta si riparte subito con due bei monoditi in verticale per piegare leggermente a sinistra per 30 metri... qui il gioco si fa un po meglio ma non piu' facile, perche' lungo la via troviamo anche belle ronchie da tirare ma anche passaggini in aderenza non del tutto da ridere...per il grado siamo molto vicini al precedente; forse a causa della presenza dei bei maniglioni anche qualcosa in meno: diciamo un bel 5C+ 

05

06

Manuela "spalmata" in placca sul secondo tiro

07

08

Dalla sosta del secondo tiro parte un collegamento segnalato da una corda fissa, su "facile prato" fino ad arravare al secondo corpo roccioso in alto a sinistra che ingloba gli altri due tiri sempre su roccia bellissima, anche se ancora un po polverosa e sporchina a causa della giovane eta'.

09

La partenza del terzo tiro

10

Il terzo tiro gradato dagli apritori 6A+, e' quello piu' difficilino perche' comprende un passaggino delicato su placca a mio avviso di 6B pieno, per il resto e' ben protetto e molto divertente.

11

Stefano, Fabio e Massimo sul terzo tiro

12

I due tiri, con un po di cautela nell'allungare le protezioni nei punti di curvatura, possono essere uniti con un unico tiro con una corda di almeno 70 mt per saltare la sosta tra il 3° e 4° che e' abbastanza aerea...

13

14

Appesi alla sosta del terzo tiro.

15

Manu sul passaggio chiave del terzo tiro

16

17

Il quarto tiro e' quello defaticante che porta alla fine della via: siamo sul 5C ben ammanigliato ma perniente banale... se si sbaglia l'interpretazione della linea si finisce su placche lisce di grado bello alto!!! Questo tiro mette alla prova l'intelligenza verticale per sconfiggere la parete nel suo lato piu' debole!!!

18

Manu mi assicura appesa alla sosta del 3° tiro.

19

...e dopo questi bei tiri si arriva incima alla parete rocciosa su una sosta sotto ad un grosso masso molto comoda!!!

20

Per uscire dalla via si puo' optare per un sentierino un po aereo a sinistra del masso oppure si puo' continuare ad arrampicare ancora per qualche metro proprio addosso al masso (sempre protetti da spit).

21

Per tornare a valle basta seguire l'intuitivo sentiero in cresta che curva a sinistra segnalato da piccoli omini di pietra.

22

23

24

Si scende giu' per un brecciaio che si ricongiunge alla discesa dell'altro multipich "gli alberelli" e si torna al punto di partenza in pochi minuti di cammino.

25

Quando siamo riscesi dalla via abbiamo trovato Gianluca che stava appena liberando l'ultimo progetto "Goccia d'Argento": seconda libera dopo quella di Paolo qualche giorno prima.

La via e' consigliatissima a chi ama le vie a piu' tiri e non ha paura di trovarsi in ambiente "montano", le soste sono tutte ben attrezzate con catena e moschettone e in caso di "rinuncia" i primi due tiri possono essere scesi in moulinette con una corda da 80 Mt in un unico tiro e tra gli altri due tiri, Paolo ha attrezzato un percorso protetto da corde fisse che porta fino alla cima dove c'e' il sentiero.

BUON DIVERTIMENTO!!!

 

 

 

 

NEWS

  • Pino's Day 2015
    Pino's Day 2015 A Prati di Tivo,il 27 dicembre 2015 ci sara' la giornata dedicata al ricordo del compianto Pino, scomparso l'inverno scorso…
  • Campo Imperatore - Spring Session 2015
    Campo Imperatore - Spring Session 2015 Anche quest'anno come ormai tradizione da piu' di un decennio a Campo Imperatore ci sara' la SPRING SESSION!!! Visto le…
    Leggi tutto...
  • AbruzzoVerticale & Climbook
    AbruzzoVerticale & Climbook Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da…
  • Nuove Vie a Fano Adriano
    Nuove Vie a Fano Adriano La falesia di Fano Adriano (TE) si sta arricchendo a vista d'occhio di nuove vie: oltre alle presenti si stanno…
  • El Cap: Barcollo ma... non mollo!!!
    El Cap: Barcollo ma... non mollo!!! 27 Ottobre 2013 - El Cap Presenta: barcollo ma...non mollo!!!Pre-iscrizione obbligatoria attraverso sito fasi, attraverso mail per gli amatori a…