In una calda giornata di metà Febbraio, visto le condizioni meteo ottimali, l'assenza di pericoli evidenti del manto nevoso, abbiamo deciso di fare un'alpinistica classica del Gran Sasso: salita dai 2135 metri di Campo Imperatore per la direttissima fino in vetta a 2912 metri slm, e discesa per il Canale Bissolati; dalla guida "La montagna incantata" di Luca Mazzoleni: " Discesa impegnativa che richiede buone capacità tecniche e neve sicura. La pendenza è elevata e continua. (40 gradi)...
Quando la neve, ai Prati di Tivo, arriva da est... non c'e' nulla da fare se non preparare l'attrezzatura e correre in montagna!
Per la tanto sofferta apertura degli impianti dei Prati di Tivo,la stazione ha deciso di inaugurare in assetto total Freeride, il meteo ci ha donato una finestra di bel tempo... e grazie alle nevicate dei giorni precedenti...ENJOY THE POWDER #AbruzzoVerticale
Dopo tanto tempo, una bella giornata sul Gran Sasso all'insegna dei vecchi tempi...come i vecchi tempi...con i vecchi amici: RIGHT HERE - RIGHT NOW !!! Compagnia del Freeride is back.#AbruzzoVerticale
 
 
 
 
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
  •  
     
     
     
     
     
 
 
AbruzzoVerticale

AbruzzoVerticale

Presentata da poco al popolo dei climbers, la nuova falesia di Monte Orsello presso la piana di Campo Felice. La falesia si presenta come una fascia rocciosa a blocchi di calcare molto compatto caratterizzata da strutture separate tra loro immerse in un bosco con panorama mozzafiato. A fine articolo troverete le indicazioni di come raggiungerla

Giovedì, 03 Dicembre 2015 15:01

Open Winter Season

 Una piacevolissima sorpresa ha innescato la bomba Freeride in centro Italia: una perturbazione artica ha scaricato piu' di un metro di polvere in tutte le montagne Abruzzesi dando inizio alla Freeride Season 2015/2016.

In fretta e in furia tiriamo fuori gli zaini invernali, artva, pala, sonda, un controllino al fondo della tavola e si va a letto con la scimmia da neve fresca!!!

 

Venerdì, 02 Ottobre 2015 19:30

Freeride is not a crime!!!

Proprio come recitava uno slogan degli anni '80 a riguardo dello skate, finalmente anche il Freeride non e' piu' un crimine in Abruzzo!!!
Dopo 10 lunghi anni di trasgressioni montane la  legge regionale n. 24 dell’8 marzo 2005 viene modificata all’art. 99, è stata finalmente messa nel dimenticatoio nella seduta del 1 ottobre del Consiglio Regionale.Così dicono Il vice Presidente de Collegio Regionale Maestri di Sci Luigi Faccia e il Presidente del Collegio Abruzzo Guide Alpine Agostino Cittadini: "Un adeguamento necessario e non di poco conto alla normativa nazionale che rappresenta una svolta epocale per gli appassionati dello sci fuoripista.

28 Luglio 2015. La "Via delle Due Generazioni" e' un'altra delle super classiche del Corno Piccolo; aperta nel Luglio del 1981 da Roberto ed Enrico Ciato, si sviluppa per 235 metri sulla parete nord della Seconda Spalla. La via risale la parte sinistra della parete Nord della Seconda Spalla con un percorso piacevole e abbastanza logico. A parte il primo tiro che presenta delle "scaglie sonanti" e pietre smosse, la roccia e' molto buona e con 60 metri di corde,la via e' risolvibile in 5 tiri piuttosto che con i 7 che riportano le guide...come? Lo spieghero' in seguito nel report...

Mercoledì, 22 Luglio 2015 07:17

IL VECCHIACCIO - Corno Piccolo - Seconda Spalla

La via del "Vecchiaccio" e' una delle vie piu' ripetute del Gran Sasso e la più famosa della parete ovest della seconda spalla,generalmente la stragrande maggioranza delle cordate preferisce evitare l'ultimo tiro,quello piu' difficile e psicologico, uscendo per il tiro con i chiodi a pressione dell’Aquilotti 72. Aperta da Pierluigi Bini con Massimo Marcheggiani ed il mitico “Vecchiaccio” Vito Plumari, la via segue delle bellissime fessure e, nell’abitudine dei ripetitori, supera una placca attrezzata a chiodi a pressione - l’originale passa invece più a sinistra ed ha un passo piuttosto difficile, protetto da un recente “spit galeotto”, che però resta ben lontano. Questo tiro è stato aperto da Bini in occasione della prima ripetizione, che è stata anche la prima solitaria. La via ha un tratto di VI- nella placca dell’Aquilotti 72 ed il resto viaggia sul V grado, sempre con arrampicata elegante su roccia perfetta.

NEWS

  • AbruzzoVerticale & Climbook
    AbruzzoVerticale & Climbook Grazie alla collaborazione con il famoso sito CLIMBOOK, per gentile concessione del webmaster Mr.Alessandro Jolly Lamberti e del suo staff,da…
  • Nuove Vie a Fano Adriano
    Nuove Vie a Fano Adriano La falesia di Fano Adriano (TE) si sta arricchendo a vista d'occhio di nuove vie: oltre alle presenti si stanno…
  • El Cap: Barcollo ma... non mollo!!!
    El Cap: Barcollo ma... non mollo!!! 27 Ottobre 2013 - El Cap Presenta: barcollo ma...non mollo!!!Pre-iscrizione obbligatoria attraverso sito fasi, attraverso mail per gli amatori a…
  • Block'In'Loft
    Block'In'Loft Domenica 13 Ottobre 2013, Spoltore (Pe), gara d'arrampicata su struttura artificiale...tutte le info sulla locandina.          
  • MARATONA VERTICALE - FALESIA DEL VERDIN
    MARATONA VERTICALE - FALESIA DEL VERDIN Domenica 8 settembre 2013Una giornata interamente dedicata al verticale.Falesia del Verdin a Montebello di Bertona (PE)Otto ore di arrampicata:8.30 -…